I primi 5 minuti con un cliente

La Preparazione

Prima del nostro appuntamento, bisogna rianalizzare le riunioni a cui abbiamo già partecipato e porsi le seguenti domande:
• Cosa faccio per iniziare bene i miei incontri? 
• Sono abbastanza preparato per poter comprendere i bisogni del cliente?
• Come faccio a caricarmi di energia positiva e prepararmi all'incontro?

I primi passi
È importante ricordare che un incontro con il cliente inizia molto prima di entrare in sala riunioni: la reception, infatti, è il luogo in cui avviene il primo contatto con il cliente. Vi siete mai chiesti quali sono i maggiori errori che i venditori commettono in questa fase? 

Anche se sembra improbabile, accade spesso che i venditori:
• sono scortesi con la receptionist;
• sono coinvolti in lunghe telefonate che interrompono solo all'arrivo del cliente;
parlano a voce troppo alta;
• occupati da altre cose, non sono sufficientemente concentrati sulla riunione.

Sono poche le persone che si prendono un attimo del loro tempo per prepararsi alla riunione chiedendosi:
• che cosa mi aspetterei da questo incontro se fossi il cliente? 
• che cosa il cliente vuole sapere di me, di questo incontro o dei risultati della riunione? 

L’incontro

È dal venditore che dipende lo svolgimento della riunione: sarà un appuntamento formale e conflittuale o piuttosto un incontro informale e cooperativo? 

Per questo motivo è necessario che il venditore:
• sia positivo, energico, impegnato; la frase “You will never set people on fire if you are not burning yourself” dovrebbe rappresentare il suo modo di agire.
• cominci “bene” la conversazione; le informazioni raccolte alla reception o dal sito possono servire in questo caso come fonte d'ispirazione. 
• se necessario, rallenti o acceleri le prime fasi dell’incontro; riordinare i documenti sul tavolo, spostare una sedia, cercare una penna sono alcuni semplici esempi di come il venditore può tenere la situazione e i tempi sotto controllo.

I primi 5 minuti con un cliente

I primi 5 minuti con un cliente

La Preparazione

Prima del nostro appuntamento, bisogna rianalizzare le riunioni a cui abbiamo già partecipato e porsi le seguenti domande:
• Cosa faccio per iniziare bene i miei incontri? 
• Sono abbastanza preparato per poter comprendere i bisogni del cliente?
• Come faccio a caricarmi di energia positiva e prepararmi all'incontro?

I primi passi
È importante ricordare che un incontro con il cliente inizia molto prima di entrare in sala riunioni: la reception, infatti, è il luogo in cui avviene il primo contatto con il cliente. Vi siete mai chiesti quali sono i maggiori errori che i venditori commettono in questa fase? 

Anche se sembra improbabile, accade spesso che i venditori:
• sono scortesi con la receptionist;
• sono coinvolti in lunghe telefonate che interrompono solo all'arrivo del cliente;
parlano a voce troppo alta;
• occupati da altre cose, non sono sufficientemente concentrati sulla riunione.

Sono poche le persone che si prendono un attimo del loro tempo per prepararsi alla riunione chiedendosi:
• che cosa mi aspetterei da questo incontro se fossi il cliente? 
• che cosa il cliente vuole sapere di me, di questo incontro o dei risultati della riunione? 

L’incontro

È dal venditore che dipende lo svolgimento della riunione: sarà un appuntamento formale e conflittuale o piuttosto un incontro informale e cooperativo? 

Per questo motivo è necessario che il venditore:
• sia positivo, energico, impegnato; la frase “You will never set people on fire if you are not burning yourself” dovrebbe rappresentare il suo modo di agire.
• cominci “bene” la conversazione; le informazioni raccolte alla reception o dal sito possono servire in questo caso come fonte d'ispirazione. 
• se necessario, rallenti o acceleri le prime fasi dell’incontro; riordinare i documenti sul tavolo, spostare una sedia, cercare una penna sono alcuni semplici esempi di come il venditore può tenere la situazione e i tempi sotto controllo.

Utilizziamo cookie per migliorare la tua navigazione
Vengono anche utilizzati cookie di terze parti per tracciare le visite al sito. Cliccando sul pulsante CONTINUA dai di fatto il consenso per l'utilizzo dei cookie.