Alcuni esperti credono che un adeguato approccio al lavoro, la personalità di un venditore e lo sviluppo della metodologia del lavoro sono le basi del successo professionale.
È veramente così semplice? Come aumentare il tasso di conversione nelle vendite? Quali sono le competenze per cui si caratterizzano i venditori più performanti?

1. Fanno un’ottima prima impressione
Secondo recenti studi un venditore ha meno di 10 secondi per fare una buona impressione quando incontra un cliente per la prima volta. Per questo motivo è essenziale presentarsi come persone competenti e preparate, con una dettagliata conoscenza del servizio o del prodotto che offrono, in possesso di una conoscenza approfondita del mercato e del settore in cui opera il cliente, in grado di comprendere le esigenze e i bisogni del cliente.

2. Stabiliscono obiettivi
I migliori venditori non organizzano appuntamenti con i clienti senza prestabilire obiettivi chiari. Determinare la direzione delle vendite e la definizione dello scopo del rapporto con un cliente è fondamentale. I venditori di successo analizzano la situazione del cliente, stabiliscono gli obiettivi e le scadenze, sono organizzati e preparati alle diverse circostanze. Per poter “agire”, però, devono possedere un certo livello di indipendenza nell’assumere decisioni.

3. Sono persistenti
I migliori venditori sanno che la vendita o la gestione del proprio business richiede un’enorme quantità di persistenza. Non si focalizzano sugli ostacoli, ma sulle soluzioni.

4. Sono empatici
I migliori venditori dimostrano le proprie capacità di identificarsi con un cliente, mostrano il proprio coinvolgimento, provano a comprendere i loro bisogni e le loro esigenze. Sono percepiti come persone di fiducia con cui il cliente è disposto a condividere la strategia aziendale.
Oltre a ciò i venditori di successo:
• Sanno ascoltare ed osservare
• Stabiliscono facilmente un rapporto con le persone
• Sanno essere coinvolgenti e interessare i loro interlocutori.

5. Sono responsabili
I venditori vincenti si assumono la responsabilità dei loro progetti e dei risultati che raggiungono. Sanno bene che sono le loro azioni (e non la crisi, la concorrenza o la scarsa organizzazione interna dell’azienda) ad influire sui risultati o determinare il successo delle loro trattative. Analizzano la situazione, anticipano le possibili conseguenze delle azioni e valutano le diverse alternative prima di agire.

6. Sono appassionati e positivi
In ogni settore la passione e l’approccio positivo sono determinanti fondamentali per il successo. Lo stesso riguarda le vendite. Solo persone che credono fermamente in ciò che fanno, sono disposte a dedicarsi al lavoro, stimolate dalla concorrenza e desiderose di raggiungere obiettivi prefissati.

7. Creano relazioni
I venditori di successo possiedono un’ampia rete di contatti e referenze che permette loro di aumentare il tasso di conversione in vendite e ridurre il tempo che occorre dedicare per chiudere un affare.

I più letti

Utilizziamo cookie per migliorare la tua navigazione
Vengono anche utilizzati cookie di terze parti per tracciare le visite al sito. Cliccando sul pulsante CONTINUA dai di fatto il consenso per l'utilizzo dei cookie.